Pastorino a Savona: “Avremo molti consensi anche nel ponente ligure”

“Bisogna traguardare un modello differente di impianto ed è necessario un intervento del governo che possa salvaguardare la questione energetica e quindi l’occupazione. Penso anche ad un decreto ad hoc. Una soluzione penso si possa provare a va trovata assieme”. Lo ha detto questa mattina il candidato presidente della Regione Liguria di Rete a Sinistra Luca Pastorino, a Savona per la sua campagna elettorale in vista del voto di maggio.

E sul futuro economico del territorio savonese: “C’è stata una mancanza di collegamento tra il sistema delle imprese e l’amministrazione regionale, penso alle aziende che operano nel settore industriale ma anche a quelle del turismo e dei servizi. La crisi si avverte ancora e tra le categorie economiche c’è molto malumore: per il settore turistico fare rete tra Regione e imprese è e sarà essenziale, così come le aree abbandonate dai siti industriali devono restare a vocazione produttiva, anche per rispondere alle esigenze di lavoro di questo territorio”.

Sul savonese abbiamo delle buone sensazioni e auspichiamo anche nel savonese di avere molti consensi: in uno scenario politico contraddittorio e melmoso sono convinto che la nostra proposta politica, chiara e lineare, avrà successo” aggiunge ancora Pastorino.

Pastorino, anche nel suo ruolo di sindaco, ha parlato anche dei pesanti tagli a comuni: “Serve un meccanismo diverso sul fronte della ripartizione del fondo di solidarietà, premiando i comuni virtuosi. Bisogna cambiare il meccanismo, evidenziando sì le situazioni di malagestione, senza penalizzare a livello generale le realtà comunali e quindi i servizi ai cittadini”.

RED.

da IVG.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *